Servizi

Ricerca e sviluppo

Ricerca e sviluppo

Ricerca e sviluppo

Nell’ambito del programma finanziato da Fondazione Cariplo "Diffondere le tecnologie innovative per la conservazione programmata del patrimonio storico architettonico" la società ha sviluppato negli anni 2009-2010 un progetto per l’applicazione di tecniche innovative di indagine e di manutenzione programmata su edifici monumentali, che vede il suo punto focale nell’ampio coinvolgimento delle amministrazioni proprietarie dei beni nella logica della conservazione. Tale progetto, applicato allo specifico ambito territoriale della Media Valtellina, ha consentito di diffondere la pratica virtuosa della conservazione e della valorizzazione ad un più ampio contesto territoriale.  Nel periodo 2010-2012 la società ha sviluppato un progetto di ricerca finanziato dalla Regione Lombardia nell’ambito del Bando “Valorizzazione del Patrimonio Culturale 2009” denominato “Monument Watch Italy” finalizzato a sviluppare, dapprima su scala regionale e poi con significative ricadute anche a livello nazionale, un sistema esperto che, in un’ottica di conservazione programmata, consenta di guidare gli enti proprietari dei beni ad una corretta gestione della manutenzione dei patrimoni edilizi di competenza.

Con la stessa partnership nell’ambito del Programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Svizzera 2007-2013 la società ha sviluppato il progetto “La Conservazione Programmata nello spazio comune Retico” che ha consentito di applicare in modo sistematico e comparato tecnologie di rilievo e di indagine diagnostica, ma anche metodologie di ispezione strutturale per la valutazione della sicurezza sismica al patrimonio monumentale delle aree di confine italiane e svizzere. L’obiettivo è stato il confronto e l’integrazione delle migliori pratiche in tema di diagnostica e conservazione del patrimonio culturale tra i territori separati dal confine comunitario.

Attualmente, nell’ambito del finanziamento Heritage Plus, la società, in partnership con Politecnico di Milano, University of Leuven (NL), Technische Universiteit Delft (B) e Uppsala University (S), sta sviluppando un progetto di ricerca europeo, dal titolo “CHANGES in Cultural Heritage Activities: New Goals and benefits for Economy and Society” finalizzato a definire strategie sostenibili per proteggere e gestire il patrimonio culturale. In quest’ambito è prevista la comparazione tra le pratiche di ispezione, di monitoraggio dello stato di conservazione e di manutenzione sviluppate nei diversi contesti territoriali di appartenenza dei partner del progetto.

FOPPOLI MORETTA e ASSOCIATI s.r.l. svolge  inoltre costante attività di ricerca per lo sviluppo di nuove tecniche diagnostiche da applicarsi a strutture in muratura ed in legno e di nuove metodologie di rilievo e di restituzione dei dati.

Le attività svolte sono descritte in:

ABILITAZIONI

  • FMeA è iscritta all'Anagrafe Nazionale delle Ricerche del Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica con il codice 62159QLR dall'ottobre 2016

designed by IceLab