Extra

Vulnerabilità Sismica di immobili in Friuli

Vulnerabilità Sismica di immobili in Friuli

16 dicembre 2019

Siglato ieri a Udine il contratto con l’Agenzia del Demanio, Direzione Regionale Friuli Venezia Giulia, per l’effettuazione di servizi di verifica della vulnerabilità sismica, diagnosi energetica e progettazione di fattibilità tecnico-economica degli interventi di adeguamento sismico relativi ad edifici di proprietà pubblica in provincia di Pordenone.

Vulnerabilità Sismica di immobili in Friuli

In esito alla partecipazione ad una gara aperta, nella quale sono stati valutati sia criteri di qualità del servizio che criteri di prezzo, è stato assegnato a Foppoli Moretta e Associati un lotto di servizi riguardante tre edifici ubicati rispettivamente a Caneva (il comando della stazione dei carabinieri), Maniago e Spilimbergo (le caserme dei vigili del fuoco), tutti nelle zone sismiche 1 o 2.

La società svilupperà i servizi nel loro complesso, a partire dal rilievo laser-scanner, che verrà reso in modalità BIM, e dalle indagini diagnostiche strutturali ed energetiche fino alla valutazione della vulnerabilità sismica ed all’audit energetico. I rilievi e le analisi consentiranno di prevedere, in sede di progetto di fattibilità tecnico economica, le migliori soluzioni per l’adeguamento sismico e l’efficientamento energetico dei fabbricati.

Foppoli Moretta e Associati ha un’ampia esperienza nell’ambito dell’effettuazione di indagini, verifiche di vulnerabilità e progettazione di interventi di miglioramento sismico, in particolare su edifici strategici o caratterizzati da grande affollamento, acquisita nel corso di numerosi servizi finora resi. Tra quelli effettuati nell’anno appena trascorso si citano a titolo di esempio le attività svolte sugli edifici annessi alle ex-carceri giudiziarie ed al tribunale di Rovereto (TN) e su tutte le caserme della Guardia di Finanza delle provincie di Sondrio e di Como.

designed by IceLab