Extra

Riaperta dopo il sisma del 2012 la chiesa parrocchiale di S. Maria Assunta a Fabbrico (RE)

Riaperta dopo il sisma del 2012 la chiesa parrocchiale di S. Maria Assunta a Fabbrico (RE)

17 May 2019

Completato nei giorni scorsi l’intervento di riparazione dei danni, restauro e consolidamento della chiesa parrocchiale di S. Maria Assunta a Fabbrico (RE), gravemente danneggiata dal sisma dell’Emilia del maggio 2012. L’intervento è stato progettato per la parte strutturale da Foppoli Moretta e Associati, che ha operato assieme ad un pool di architetti emiliani: Alessandro Ribaldi, Sandra Losi e Lisa Accorsi.

Riaperta dopo il sisma del 2012 la chiesa parrocchiale di S. Maria Assunta a Fabbrico (RE)

La progettazione e l’acquisizione delle autorizzazioni (secondo le procedure oggettivamente molto complesse degli interventi post-sisma) hanno richiesto un periodo tra il novembre 2014 ed il maggio 2017.

La corretta impostazione progettuale è stata basata sugli esiti di una accurata campagna diagnostica che ha consentito di individuare i cinematismi di danno attivati dal sisma e di pervenire alla individuazione strutturale ed alla caratterizzazione meccanica delle murature. In particolare è risultato molto significativo il danno riscontrato sulle volte della chiesa, in buona parte provocato dall’azione di una pesante trave in cemento armato realizzata in un recente passato all’estradosso delle volte stesse, evidentemente con funzione di presidio. Alla prova dei fatti, purtroppo, essa si è rivelata molto dannosa per l’edificio ed è stata quindi rimossa effettuando un intervento molto delicato.

Il cantiere, avviato nel novembre 2017 e completato nel maggio 2019, ha consentito l’osservazione ravvicinata e sistematica del manufatto che è stata fondamentale per la definizione dei particolari esecutivi dell’intervento, progettati e realizzati con grande dettaglio. L’intervento verrà completato in tempi brevi con la realizzazione di un nuovo impianto di riscaldamento.

designed by IceLab